Mercatini di Natale – Guida Pratica

La Tradizione di Mercatini di Natale, come li conosciamo adesso, è piuttosto recente che è arrivata in Italia dalla Germania. Ormai sono diventati una parte integrante del nostro Natale, vero? Prima di mettervi in macchina e partire verso il mercatino più vicino, ci sono alcune cose che dovreste sapere…

Preparatevi al Caos

I Mercatini di Natale sono molto belli, ma sono anche molto affollati.
Quest’anno l’otto Dicembre capita di giovedì, quindi per molti questo significa ponte. Questo significa che la confusione sarà ai massimi livelli, per cui partite armati di tanta pazienza. Ci saranno code (in autostrada, ma anche per i posteggi e in generale), i ristoranti negli intorni saranno pieni e ti sembrerà di essere ad un concerto punk con tanto di pogo.

I Mercatini di Natale più belli

Per me non c’è dubbio, i mercatini di Natale più belli sono quelli in Trentino, molto vicini a quelli tradizionali tedeschi, ma quasi ogni regione ha il suo e ogni regione ha qualcosa di unico da offrire. Il mercatino di Natale più bello in Basilicata, per esempio, è quello dei laghi di Monticchio: il paesaggio è semplicemente meraviglioso.

In Auto con la neve

Avete deciso di andare in auto ai mercatini di Natale in montagna? Ottima idea. Attenzione però perché neve e freddo ci devono trovare preparati. Nei luoghi di Montagna di solito le strade sono molto ben tenute, ma in ogni caso ricordatevi le catene. Tra le catene e le gomme da neve sono meglio le seconde, soprattutto in salita. In ogni caso le gomme devono essere controllate prima di partire, insieme all’antigelo e alla batteria.

Durante l’inverno è bene tenere a portata di mano alcune cose per emergenza, soprattutto se ci apprestiamo a partire per un viaggio lungo (e specialmente se rischiamo di andare incontro a lunghe code)

  • Raschietto
  • Kit di primo soccorso (utile a prescindere)
  • Una coperta
  • Un paio di bottiglie d’acqua (utile a prescindere)
  • Un cambio di vestiti (soprattutto calze e scarpe nel caso vi si bagnino i piedi)
  • Qualche barretta energetica
  • Tieniti una mappa cartacea, perché, in caso di brutto tempo, il GPS potrebbe non funzionare
  • Una batteria portatile per il cellulare
  • Una pila (utile a prescindere)
  • Un kit di primo soccorso (utile a prescindere)
  • Se per caso sei impatanato nella neve, un po’ di sabbia per gatti può aiutarvi a sbloccarvi

Per finire un consiglio: se vai in un posto dove c’è molto freddo tieni il serbatoio sempre mezzo pieno.

Dopo un po’ ti annoi

Atmosfera magica, tante idee regalo carinissime, vin brulè e cioccolata calda, prodotti enogastronomici tipici ma alla fine… che palle!
I Mercatini di Natale sono bellissimi, ma dopo un po’ annoiano. Se progettate di andare via per il ponte, cercate di implementare, nel vostro viaggio, qualcosa di diverso: una visita culturale ad una città che sia mercatino-free, una giornata sugli sci, una visita ad un museo. Questo vi servirà anche per evitare di diventare misantropo, considerando il marasma di persone dei mercatini (vedi “Preparatevi al caos”).

Mercatini di Natale in Valle d'Aosta

Due foto dai mercatini di Natale in Valle Aosta

Occhio ai prezzi

Come detto i mercatini di Natale possono essere utili per trovare idee regalo, ma è bene stare attenti ai prezzi. L’atmosfera a volte si paga cara. Mi è capitato personalmente: hpagato 40 Euro un piatto di Natale della Royal Copenhagen che su Ebay si trova tranquillamente intorno ai 15/20 euro (spedizione compresa).
Trovo che spendere un po’ di più sia anche giusto (c’è un costo per chi espone ai mercatini e in sostanza si sta davvero pagando un’esperienza), ma farsi fregare anche no. Abbiamo gli Smartphone: se possiamo usiamoli.

Altre cose da sapere

  • Ad un mercatino mi hanno rifilato 20 euro falsi: state attenti
  • Sono molte le agenzie viaggio che organizzano viaggi organizzati per i mercatini anche di un giorno. Solitamente i pacchetti sono piuttosto convenienti
  • Vi sconsiglio vivamente il mercatino di Natale di Grazzano Visconti: è tutto troppo finto.
The following two tabs change content below.

Acrossnowhere

Genova a Acrossnowhere
Nel 1999 mi hanno regalato un computer e una connessione ad internet e la mia vita è cambiata. Per lavoro mi occupo di SEO e Social Media Marketing. Nel mio tempo libero faccio la nerd e scrivo.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *