Come Organizzare Casa

In “How to Adult” voglio raccogliere un po’ di consigli che possono aiutare chi sta per affrontare per la vita adulta. Oggi parliamo di casa e di organizzazione. Avere una casa organizzata ha diversi benefici: c’è un risparmio di soldi (sappiamo cosa abbiamo e cosa dobbiamo comprare), di tempo (meno da pulire, meno tempo speso a cercare cose), migliora la produttività e aiuta la concentrazione.
Ma da dove si comincia quando si ci vuole sistemare?

Come organizzare la cucina

Cominciamo con la cucina che è di solito il posto in cui ci sono più cose e dove si passa più tempo. La cucina è il cuore della casa. Soprattutto se gli spazi sono piccoli, l’organizzazione diventa essenziale.

Organizzazione cucina: contenitori

I contenitori della mia cucina: so dove trovare le cose che mi servono

  • Etichette – Quando metti qualcosa in freezer, quando metti la cannella in un barattolo… etichetta tutto! In questo modo saprai subito cosa c’è da mangiare prima e se quello nel barattolo è zucchero o sale.
  • Sfrutta lo spazio – All’Ikea c’è questo prodotto che si chiama “Variera“: costa meno di 5 Euro e aiuta a creare dei ripani, aumentando lo spazio a disposizione
  • Accorpa i Simili – Fai in modo di mettere nello stesso posto gli oggetti similari. In questo modo le padelle sono vicine alle pentole e la pasta è vicina al riso.
  • Contenitori – In cucina siamo pieni di contenitori. Sono molto utili, ma portano via molto spazio. Per organizzarli consiglio la tecnica della matrioska: uno dentro l’altro. I coperchi possono essere tenuti in uno scolaspiatti, tipo questo
  • Lista delle scadenze – Per evitare sprechi in cucina crea una lista scadenze. Ti aiuterà ad avere controllo della tua cucina, col menù settimanale e farai prima a compilare la lista spesa. La mia lista scadenze è in un file excel su Google Drive: in questo modo ce l’ho sempre con me e posso aggiornarla da ogni device. Se preferite avere una versione cartacea: scaricatela qua sotto cliccando sull’immagine 🙂
Lista scadenze per la cucina

Scarica la lista scadenza da stampare

Come organizzare il frigorifero

Quando parliamo di cucina dobbiamo parlare anche di frigorifero che merita un discorso a parte. Un Frigo e un Freezer ordinati possono essere un buon incentivo per mangiare meglio e in maniera più sana.

Come conservare il cibo in frigo

Ogni ripiano del frigo ha uno scopo diverso, perché c’è una temperatura leggermente differente tra un piano e l’altro. Per cui quando sistemiamo il nostro frigo dobbiamo stare attenti anche a questo.
Non solo: ogni cibo va conservato in maniera diversa a seconda delle sue proprietà. Sapevi che la mela ha degli enzimi che accelerano il processo di maturazioni degli altri frutti? Per questo le mele vanno tenute separate dal resto della frutta.

  • Carne – La carne va tenuta nel ripiano più basso. In caso in cui venga perso del liquido almeno altri alimenti non vengono contaminati. E’ molto importante anche dividere i vari tipi di carne. Sono tutte preocauzioni che ci permetto di evitare il rischio di salmonellosi
  • Frutta e Verdura – Il loro posto è nel cassetto in fondo: il luogo più umido del frigo. Evita di lavare frutta e verdura prima di utilizzarli, perché l’acqua può provocare muffa e batteri. Conservali in un sacchetto di plastica chiuso, ma allentato
  • Latte e Yogurt – I ripiani in basso sono più freddi, quindi per il latte e lo Yogurt sono la giusta soluzione.
  • Formaggi – I formaggi non hanno bisogno di troppo freddo, quindi i ripiani in alto vanno benissimo. Ricordatevi che quando aprite una confezione di formaggio poi è bene evitare conservarla in contenitori ben siggilati, in modo che non siano troppo esposti all’aria (che li fa ammuffire più in fretta)
  • Uova e affettati – Il ripiano in mezzo è perfetto per le uova e affettati. Evitate invece di usare il porta-uovo del frigo, perché è di solito sulla porta che è decisamente la parte più calda del frigo
  • Salse – Avendo un alto contenuto di aceto e sale, che sono conservativi naturali, le salse si possono essere conservate sulla porta del frigo, perché hanno bisogno di meno freddo
  • Bibite – La porta del frigo è, come detto, la parte più calda, quindi è perfetta per le bibite che non hanno davvero bisogno di essere conservate al freddo
  • Avanzi – Gli avanzi devono essere mangiati in fretta di solito e non hanno bisogno di essere conservati a temperature particolarmente fredde, per cui cercate di tenerli nei ripiani più alti: in questo modo vi salteranno subito all’occhio
Organizzazione frigorifero

Il mio frigorifero

Pulizia e organizzazione del frigo

  • Pulire il frigo – Ogni tanto anche il frigo va pulito. E’ una scocciatura infinita. Un consiglio? Usa delle tovagliette di plastica per coprire i ripiani: pulire le tovagliette è molto più facile che pulire i ripiani
  • Contenitori trasparenti – Per tutti quegli alimenti che non sappiamo bene catagorizzare, consiglio l’uso di un contenitore trasparente per sistemarli bene. Il nostro contenitore può contenere pasta fresca, bibite, buste di verdura aperte ma non finite, etc etc.
  • Portariviste per il freezer – Per aggiungere spazio nel frezeer, usa dei portariviste in plastica o in metallo (tipo questo per intenderci), e usali in orizzontale: in questo modo crearai un altro ripiano

Come organizzare il bagno

Il bagno è un’altra stanza piuttosto importante. Ed è solitamente quella in cui abbiamo meno spazio. L’organizzazione del bagno è difficile, perché dipende molto dai mobili che abbiamo a disposizione, ma ci sono alcuni consigli che possono aiutarci.

  • Controlla le scadenze – Anche i prodotti cosmetici hanno date di scadenza. Controlla i prodotti vecchi di tanto in tanto per capire se sembrano strani o hanno un odore diverso dal solito
  • Cestino della Spazzatura? – Se hai spazio avere un piccolo cestino della spazzatura in bagno è una bella idea. Ma bisogna ricordarsi di cambiare spesso il sacchetto (anche se non è pieno), per cui pensaci bene
  • Carta Igienica – Molti tengono la carta igienica in dispensa, ma se avete spazio tenerla in bagno è meglio, perché è a portata di mano!
  • Asciugamani – Come per la carta igienica, è bene avere gli asciugamani nel posto in cui vi servono
  • Portapenne e contenitori – I portapenne possono essere usati per tenere pennelli per il trucco e contenitori trasparenti da cucina possono tenere cose come cotton-fioc o altre cose del genere. Non tutto deve essere nascosto nei ripiani chiusi. Basta un po’ di creatività per trasformare qualcosa di assolutamente normale e noioso in qualcosa di unico

Come organizzare la camera da letto

La mia camera da letto: Scrivania + Armadio

La camera da letto dovrebbe essere un santuario di pace e relax, ma spesso è la stanza più incasinata di tutte ed è anche la stanza in cui lavoriamo e studiamo. Purtroppo non tutti hanno la possibilità di avere uno spazio ufficio.
Organizzare bagno e cucina ci aiutano a risparmiare tempo e denaro. Organizzare la camera da letto dovrebbe aiutare il nostro stato mentale. Che facciamo? Ci proviamo?

  • Ogni cosa al suo posto – Diamo un posto alle cose. Quando abbiamo finito di usare quello che ci serve, rimettiamole subito nel loro posto. E’ una regola che ci permette di evitare di fare troppo casino e da essere poi sopraffatti dalla confusione
  • Fai il tuo letto – Rifare il letto da un aspetto migliore alla camera e ci spinge a tenerla più ordinata
  • Utilizza lo spazio sopra l’armadio – Usa contenitori chiusi per tenere cose che in questo momento non utilizzi molto (per esempio: sopra il mio armadio al momento ci sono le magliette estive che adesso non uso. D’estate invece ci sono i maglioni)
  • Sfrutta lo spazio sotto il letto – Sono sempre di più i letti contenitori, ma anche se abbiamo un letto normale possiamo utilizzare lo spazio sotto
  • Sfrutta il cambio degli armadi – Quando fai il cambio degli armadi sfrutta l’occasione per liberare spazio da cose che non usi più. Ne abbiamo già parlato qualche tempo fa
  • Lascia un cassetto al caos – Tutta quella roba che non sappiamo dove mettere? Lasciamola in un cassetto! Un po’ di confusione, in un posto controllato, fa solo che bene
  • Cerchiamo di evitare “la sedia – Avete presente quei vestiti che non sono sporchi ma neanche puliti? Quelli sono i vestiti che finiscono sulla sedia. Siccome avevo questo problema, quando ho comprato l’armadio, l’anno scorso, ho deciso di aggiungere un piccolo spazio proprio per questi vestiti. Cerca quindi anche tu un modo per evitare la sedia: basta un attaccapanni!

Altri consigli per Organizzare casa

Abbiamo parlato di cucina, bagno e camera da letto. E’ probabile che nella vostra casa abbiate anche un ingresso e un salotto, magari addirittura un ufficio. Non c’è una casa tipo, per cui ho deciso di mettere insieme un po’ di consigli insieme per gli altri ambienti di casa.

  • Crea un’Area Di Arrivo – Cerca di tenere una zona, dall’entrata, dove tu possa lasciare giacca, scarpe (è bene evitare di entrare in casa con le scarpe), chiavi e altre cose che ti servono prima di uscire
  • Cavi – Siamo pieni di cavi al giorno d’oggi, per cui nasconderli può essere un’ottima idea.
  • Zona riciclo – Riciclare è importante, per cui avere un piccolo spazio dedicato alla divisione della spazzatura è altamente consigliato. Se avete spazio, la cucina è sicuramente la zona migliore (è dove spesso abbiamo più rifiuti)
  • Tieni tutti i documenti in ordine – Questa è molto importante: tieni tutti i documenti in un raccoglitore, in modo da avere tutte le spese, le fatture dei tuoi acquisti e le comunicazioni di casa in ordine
The following two tabs change content below.

Acrossnowhere

Genova a Acrossnowhere
Nel 1999 mi hanno regalato un computer e una connessione ad internet e la mia vita è cambiata. Per lavoro mi occupo di SEO e Social Media Marketing. Nel mio tempo libero faccio la nerd e scrivo.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *